DIGITAL PROJECT MANAGER (DPM – GM – 17)

Per il nostro Cliente, una multinazionale che occupa una posizione di leadership nel mondo delle Utilities., siamo alla ricerca di un Digital Project Manager.

Giovanna  Marena

 

Il nostro Cliente è una multinazionale presente in Italia da diversi anni, che occupa una posizione di leadership nel mondo delle Utilities. L’esigenza di essere sempre più vicini al Cliente ha condotto l’azienda ad un ripensamento totale della propria struttura organizzativa, all’interno della quale l’area Digital è sempre più strategica.

Stiamo cercando un:

DIGITAL PROJECT MANAGER  

Focus della posizione sarà quello di coordinare tutti i progetti, esistenti e nuovi, di digitalizzazione presenti nei diversi Canali dell’azienda. Si raccorderà in modo sistematico con l’interfaccia che la Funzione IT ha messo a disposizione per l’area “Digital”. 

I progetti sui quali concentrerà l’attenzione nella fase iniziale sono: il Database unico dei prodotti, il Contact Hub, la digitalizzazione dei volantini commerciali, i pagamenti elettronici, i progetti di digitalizzazione per i dipendenti (community, social interno).

La persona prescelta dedicherà tempo e energie ai colleghi impegnati nel progetto “nuovo Negozio”. 

La posizione, oltre che con l’IT dpt, dovrà interfacciarsi con le vendite, il mktg dei diversi formati, l’HR e, ovviamente, i colleghi della Divisione “Digital”, in particolare la figura responsabile del Contact Hub.

Il candidato ideale è un professionista che abbia competenze spiccate nell’area della gestione progetti per la digitalizzazione aziendale legati soprattutto a processi tipici di aziende delle utilities quali ad esempio il flusso di fatturazione, promozioni, contact hub, gestione di DB.

Ruoli consulenziali nel supporto alle aziende su progetti simili o esperienze in area innovation/digital di aziende con processi affini (non necessariamente solo di retail) ed infine attività di PMO in aree anche di gestione DB e CRM rappresentano aree ideali di provenienza.  

Capacità analitiche unite ad un buon senso del business, nonché l’aver visto ed approcciato anche progetti internazionali di digitalizzazione ne completano il profilo.

Si richiedono buone doti di leadership “without direct authority” ed una competenza tecnica riconoscibile e riconosciuta.

Nello stesso tempo il candidato dev’essere in grado di interloquire a tutti i livelli aziendali rendendo il suo know how comprensibile anche ai meno esperti di digitale. 

Sede di lavoro: Milano